Dmenga a Cesena

Parole di ALDO SPALLICCI
Testi di CESARE MARTUZZI

Il mattino domenicale è limpido nella città del monte, del ponte e del fonte ed i cuori sono leggeri come l’aria in fiore e di lassù l’occhio corre alla marina in gioconda sanità.

Verda turchena
l’aqua camena
da sota a e’ pont.

Êria arlusenta
zenta contenta
tra mont e font.

L’ è alzir e’ cör
l’ è l’ êria in fior.
Ecco e imbacont
j’ apêja un zigar
ch’j è tot alìgar
ch’ i s’ god un mond.

Dmenga da festa
e par la testa
gnianca un pinsìr.

Da e’ mont ‘d Cesena
fena a marena
oh ch’ bel rispir!

DOMENICA A CESENA – Verde turchina / l’acqua cammina / di sotto al ponte. / Aria lucente / gente contenta / tra monte e fonte. / E’ leggero il cuore /è l’aria in fiore. / Ecco ed a buon conto / accendono un sigaro / chè sono tutti allegri / che si godono un mondo. / Domenica di festa / e per la testa / nemmeno un pensiero / Dal monte di Cesena / fino a marina / oh che respiro!


Propr. ris. Edizioni Musicali e Discografiche
Galletti Boston S.r.l. Corso Mazzini, 38
48018 Faenza (RA) • Italia

E-mail: info@galbost.com